Transizione alla norma ISO 9001:2015

La nuova norma permette alle aziende di personalizzare il sistema qualità in base alle singole caratteristiche aziendali e, sfruttando le analisi del contesto, delle parti interessate e dei rischi, di renderlo più adatto ai propri obiettivi.

Tale norma permette anche una semplificazione del manuale, delle procedure e della modulistica consentendo l’eliminazione del manuale e delle procedure precedentemente considerate obbligatorie. Le modifiche e gli aggiornamenti al Sistema Qualità vengono effettuati nella maniera meno invasiva possibile e nell’ottica, ove possibile, di semplificare i documenti esistenti.

I reali vantaggi per le aziende sono:

  • Semplificazione della documentazione

  • Personalizzazione del sistema qualità

  • Definizione ed ottimizzazione dei processi aziendali

  • Maggiore coinvolgimento della direzione

  • Miglioramento dell’immagine aziendale

  • Apertura di nuove opportunità di mercato

  • Individuazione di eventuali rischi e opportunità

Le principali attività svolte da Ballandi Consulting sono:

  1. Definizione ed analisi del contesto aziendale interno ed esterno (punto 4.1 della Norma); viene prodotto un nuovo modulo.

  2. Individuazione degli “stake-holders”, livello di impatto, esigenze ed aspettative, requisiti (punto 4.2); viene prodotto un nuovo modulo.

  3. Determinazione del campo di applicazione del sistema di gestione per la qualità (punto 4.3).

  4. Determinazione dei macro-processi aziendali con interazioni con i sotto-processi (input e output), monitoraggio ed indicatori, risorse necessarie, responsabilità, rischi e opportunità (punto 4.4.1); viene prodotto un nuovo modulo.

  5. Aggiornamento della Politica per la Qualità (punto 5.2.1).

  6. Analisi dei Rischi e pianificazione delle azioni intraprese e da intraprendere per affrontare i rischi e le opportunità (punto 6.1). Vengono prodotti una nuova Procedura ed un nuovo modulo.

  7. Determinazione delle informazioni e conoscenze critiche da preservare (punto 7.1.6).

  8. Analisi di processi affidati in “out-sourcing” (punto 8.4).

  9. Assistenza per l’effettuazione di un nuovo Riesame della Direzione (punto 9.3).

  10. Assistenza durante la verifica annuale dell’Ente di Certificazione.

  11. Definizione delle eventuali Azioni Correttive scaturite dalla verifica e supporto nell’implementazione delle stesse.

Nell’elenco sono indicate le attività più rilevanti ma vengono analizzati ed aggiornati tutti i documenti del Sistema di Qualità come l’eliminazione del RDD, delle Azioni Preventive, integrazioni relative all’Ambiente, agli input al Riesame della Direzione, alla Comunicazione esterna, all’attività di Post-Consegna, alle Informazioni documentate ed altro.

 

Contattaci per un incontro conoscitivo presso l’azienda ed alla successiva emissione di offerta.